Home

GFG CONSULTING SRL offre alle imprese ed agli investitori privati una soluzione completa (tecnica e legale) per il recupero delle perdite e dei costi illegittimamente addebitati dalle banche su contratti derivati, conti correnti bancari (anatocismo e usura), mutui, leasing, gestioni patrimoniali e polizze assicurative.

Ad oggi, GFG CONSULTING SRL vanta un curriculum impressionante di successi, avendo ottenuto, per conto dei propri clienti, il recupero di perdite e commissioni per più di 120 milioni di Euro, permettendo così alle imprese clienti di riprendere le proprie attività produttive e commerciali evitando così, in molti casi, la procedura di concordato o di fallimento.

GFG CONSULTING SRL offre alle proprie aziende clienti gli strumenti per recuperare gli importi illegittimamente pagati alle banche attraverso le seguenti fasi:

  • Il check up gratuito;
  • La relazione tecnica;
  • La negoziazione extragiudiziale e conciliazione obbligatoria;
  • L’azione legale verso le banche attraverso legali altamente specializzati.
  • Politica del Rischio Zero: una Polizza di Tutela Legale che garantisce ai propri clienti, gratuitamente, la copertura assicurativa su tutte le spese peritali e legali pagate per intraprendere la contestazione alle banche.

 

Verifica Cartelle Equitalia


Effettuiamo gratuitamente una doppia analisi, la verifica del piano rateale e la verifica del solo estratto di ruolo.

Nello specifico analizziamo e controlliamo le cartelle esattoriali notificate da parte di Equitalia S.p.A. e dalla Serit S.p.A. al fine di verificare eventuali profili di illegittimità nel contenuto e nei calcoli effettuati per la liquidazione delle imposte tali da consentire di richiedere la riduzione delle somme richieste o l’annullamento della cartella. Inoltre la verifichiamo alcune irregolarità che riguardano le somme pretese da Equitalia o Serit, maturate dopo la data di notifica delle cartelle qualora non sia stato previsto alcun piano di rateazione.

 

VIA I DEBITI E SI RIPARTE, OGGI E' LEGGE!

Il nuovo procedimento di esdebitazione (cancellazione dei debiti) per il consumatore!

Con la legge n. 3/2012, modificata poi dal decreto legge 179/2012, i consumatori e altri soggetti esclusi dalle procedure fallimentari hanno a disposizione una nuova procedura per agevolare il risanamento della propria condizione debitoria, ovvero di sovraindebitamento.

Per “sovraindebitamento” la legge intende una situazione perdurante di squilibrio tra le obbligazioni assunte ed il proprio patrimonio prontamente liquidabile, nonché la definitiva incapacità di adempiere regolarmente alle proprie obbligazioni. Una definizione piuttosto ampia che potrebbe includere la gran parte dei casi in cui il consumatore nel pagare ad esempio rate di finanziamento, mutuo etc.

Il procedimento per la composizione delle crisi da sovraindebitamento permette di rivolgersi ad un organismo apposito o a un professionista abilitato (commercialisti, avvocati, notai) e poi al tribunale con un piano di rientro che, se accolto, diventerà vincolante per i creditori, anche se non tutti i debiti saranno onorati.

Durante l'esecuzione della procedura, il giudice sospende ogni azione esecutiva (pignoramento etc.) dei creditori nei confronti dei beni del debitore.

Una volta terminata con successo la procedura, il debitore sarà esdebitato, ovvero sarà libero da ogni debito ancora non onorato. Avrà così una “fresh start”, o nuovo inizio.

CHIEDICI COME FARE!

 

Applicazione gratuita per il calcolo del tasso di usura

Se desiderate un ausilio in più per tutelare i vostri interessi e verificare se vi stanno applicando un tasso usurario, potete sempre utilizzare la nostra utility gratuita che vi permette di calcolare facilmente il tasso di usura in base al tipo di finanziamento, all’importo ed al trimestre di riferimento. L’applicazione è stata aggiornata con le ultime disposizioni mantenendo comunque in funzione la vecchia metodologia di calcolo per periodi precedenti; poiché l’applicazione richiede anno e mese, e non una data completa, abbiamo stabilito convenzionalmente di applicare il metodo di calcolo precedente fino a maggio 2011 (compreso) e quello nuovo a partire da giugno 2011.

Avvia applicazione

Attachments:
Download this file (guida_calcolo_tasso_usura.pdf)guida_calcolo_tasso_usura.pdf[ ]553 Kb
 

Attachments:
Download this file (presentazione.pdf)Scarica la presentazione[ ]343 Kb
 

Anatocismo bancario e recupero degli interessi non dovuti

Sei un Ente Pubblico? Un' Azienda Privata? Hai mai sentito parlare di Anatocismo Bancario?

l'Anatocismo Bancario è:

l' opportunità per aziende, enti pubblici e privati di recuperare gli interessi non dovuti, pagati fino al 2000 e ricapitalizzati fino ad oggi se il conto è ancora attivo, o fino alla data di chiusura del conto.

In altre parole, i vostri vecchi estratti conto bancari, potrebbero valere una fortuna.

Non buttateli via!:

Esso indica cioè tutti quegli utili esigibili ogni tot mesi sul capitale originario al quale vengono sommati gli interessi maturati sino a quel momento.

In pratica si tratta di interessi su interessi che i cittadini, le aziende, e gli enti pubblici hanno pagato alle banche e che le banche non avevano nessun diritto di incassare.

Per questo motivo, il Recupero dell'Anatocismo è un'opportunità molto interessante in quanto potrebbe davvero cambiare radicalmente la vostra situazione economica.

ATTENZIONE ai numeri ed ai ricalcoli ... Ma soprattutto a chi affidate l'incarico del recupero delle somme! Scopri il perché!